sito dedicato alla "chirurgia di non invecchiamento" mediante interventi di lifting in day surgery (studi medici di Milano e Torino)

Il concetto della chirurgia di non invecchiamento
L'età dell'aspetto e l'età dello spirito
Le varie tipologie di Lifting
Il decorso dell'intervento
Le possibili complicanze dell'intervento di Lifting
Attenzione a..: "I mini interventi" e "L'abuso di fillers"
Vedi foto comparative sul nostro sito principale
Contatti | Studio di Milano
Contatti | Studio di Torino

Rassegna Stampa
Video

LE POSSIBILI COMPLICANZE DELL'INTERVENTO DI LIFTING

L'EMATOMA
E' una raccolta di sangue in un'area di scollamento cutaneo. E' più frequente nei lifting sottocutanei, dove lo scollamento è maggiore e negli interventi eseguiti in anestesia totale.
Molto raro nei lifting sottomuscolo-fasciali eseguiti in sedazione profonda. e veramente eccezionali se si usa la tecnologia ultrasonica, che garantisce la totale assenza di sanguinamento.
Se di piccola entità, possono essere aspirati con una siringa; quelli di maggiori dimensioni devono essere svuotati chirurgicamente.

LE LESIONI NERVOSE
Piuttosto raramente può capitare che qualche fibra nervosa particolarmente delicata, anche solo per l'effetto di una trazione, possa provocare una temporanea paresi di qualche muscolo mimico.
In generale si tratta di lesioni che guariscono in un periodo che va da qualche settimana a qualche mese.

LE CICATRICI IPERTROFICHE
La cattiva cicatrizzazione è spesso provocata dalla tensione delle suture. Questo avviene soprattutto nei lifting cutanei, dove è la cute stessa che deve sopportare tutta la trazione.
Nei lifting sottomuscolofasciali, dove la tensione è scaricata su SMAS e platisma, sono estremamente rare.

Torna alla Home Page

..tutti imprevisti di rara frequenza

lifting - dove siamo